Iter del Donatore
PDF Stampa E-mail

I REQUISITI PER DIVENTARE DONATORE

Possono candidarsi a diventare donatori tutte le persone in buona salute, di età compresa tra i 18 e fino al compimento dei 35 anni, che pesino almeno 50 kg. Una volta iscritti al Registro Italiano dei Donatori di Midollo Osseo (IBMDR) si può donare fino ai 55 anni.

 

COME SI DIVENTA DONATORI DI MIDOLLO OSSEO

 

Per diventare Donatori di Midollo Osseo basta presentarsi, previo appuntamento e senza impegnativa medica, presso un Centro Donatori di midollo osseo (Unità Operativa Immunotrasfusionale).

Il personale del Centro Donatori fornirà del materiale informativo  e farà compilare e firmare la modulistica fornita dall’IBMDR. Il donatore, infine, effettuerà un semplice prelievo di sangue.

I dati anagrafici e i risultati delle indagini genetiche eseguite sul campione di sangue (tipizzazione HLA) verranno poi inseriti nella banca dati dell’IBMDR.

Si può richiedere l’appuntamento per la tipizzazione o richiedere ulteriori informazioni telefonando al Numero Verde  800 890 800  (lun. merc. ven. 9:00-12:00; mart. giov. 15:00-18:00)

 

LA DONAZIONE

 

Nel caso in cui venga riscontrata una prima compatibilità del donatore con un paziente in attesa di trapianto si avvia l'iter per la donazione:

 

  • Il donatore viene richiamato dal Centro Donatori, per ulteriori e più approfonditi esami (DNA). Se anche il DNA risulta compatibile al paziente il Centro Trapianti richiede l’invio di ulteriori campioni di sangue per eseguire i test di compatibilità finali.

Se tutti i test eseguiti sono compatibili col paziente, il Centro Trapianti seleziona il donatore per la donazione: si procede allora con gli esami ematochimici e strumentali per la valutazione dell’idoneità alla donazione e il  controllo dello stato di salute del donatore.

  • Si procende dunque con il consenso informato che è la riunione finale dove sono presenti oltre al donatore, i medici del Centro Trasfusionale, del Centro Prelievi Midollo Osseo, l’anestesista, il medico legale e i rappresentanti dell’ADMO. Solo allora il Donatore darà il consenso definitivo alla donazione di midollo osseo.
  • Dopo aver dato il suo consenso si procede alla donazione vera e propria di Cellule Staminali Emopoietiche midollari dalla cavità delle ossa del bacino (creste iliache posteriori) richiede il ricovero di 1 giorno e una notte,

o alla donazione di Cellule Staminali Emopoietiche periferiche mediante separatore cellulare, in questo caso non è necessario il ricovero, ma ci si deve accordare con l’U.O. Immunotrasfusionale per la somministrazione dei fattori di crescita e per la programmazione della data di raccolta con il separatore cellulare.

  • Infine viene controllata la ripresa midollare del donatore e lo stato di salute post donazione.
 
News

LE FIAMME ORO CON I DONATORI DI MIDOLLO OSSEO

Leggi tutto...
 

San Valentino, la festa della donna e della mamma

 

Leggi tutto...
 

Questa la foto che sta facendo notizia!!

Leggi tutto...
 

Nova Symphonia Patavina e ADMO Padova

Leggi tutto...
 

Ascolta l'intervista al nostro presidente Paola Baiguera

Leggi tutto...
 

LA NUOVA APP ADMO PADOVA con Alì Supermecati

Leggi tutto...
 

Ecco i Vincitori del Concorso "Una Maglietta per ADMO"!!!

Leggi tutto...
 

Protocollo d'intesa con CALCIO PADOVA C5

Leggi tutto...
 

Torneo BEPI per ADMO Padova

Leggi tutto...
 

Calciatori di calcio a 5 del Padova si iscrivono al registro dei donatori di midollo osseo di Pado

“


 

Oggi condividiamo la storia di Elena

Leggi tutto...
Visitatori

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di più visitaprivacy policy.

Accetto i cookie da questo sito